I Falafel sono una pietanza mediorientale costituita da polpette di legumi speziate e fritte. Tra i legumi più utilizzati le fave, i ceci e i fagioli tritati e conditi con sommacco, cipolla, aglio, cumino e coriandolo.

I falafel sostituivano la carne nei giorni del digiuno dei copti egiziani. Il termine è formato da tre parole che in copto significavano letteralmente ‘con tanti fagioli’.

Oggi sono diventati uno degli street food e ricetta vegana più amati dai palati di tutto il mondo.

Per preparare i Falafel per circa 4-6 persone occorreranno questi ingredienti:

Per le polpette:

  • Ceci, 500 gr in scatola sgocciolati o lo stesso quantitativo secchi e messi a bagno la notte prima
  • Cipolla, 1
  • Aglio, 3 spicchi
  • Semi di Sesamo, 1 cucchiaio da cucina
  • Semi di Papavero, 1 cucchiaino
  • Semi di Cumino, 1 cucchiaio da cucina
  • Coriandolo, 1 mazzetto fresco
  • Bicarbonato, 1 cucchiaino
  • Farina, 1 cucchiaio da cucina
  • Sale, qb

Per la salsa:

  • Yogurt Greco, 125 gr
  • Menta, 1 mazzetto di foglie fresche
  • Limone, il succo di ½
  • Olio EVO, qb
  • Sale e Pepe, qb

Versare le spezie nel mortaio e macinale in modo grossolano,sbucciare la cipolla e l’aglio tagliandoli in quarti,  lavare bene il coriandolo e privato dei gambi. Inserire questi 3 ingredienti nel robot da cucina aggiungendo il sale,successivamente aggiungere tutti gli altri ingredienti. Una volta ottenuto un impasto omogeneo inumidite le mani con dell’acqua e creare delle palline con l’impasto ottenuto.
Una volta realizzate tutte le polpette, falle riposare per qualche minuto in frigorifero.

Per preparare la salsa: aiutandosi con un robot da cucina, inserire lo yogurt, il succo di limone, l’olio, il sale, il pepe e le foglie di menta accuratamente lavate. Frullare per 15/20 secondi alla massima velocità. Estrai dal frigo i falafel e friggerli in una padella appena unta cuocendoli per circa 2 minuti per lato, devono avere una crosticina croccante.
Servirle insieme alla salsa!