Mangiare frutta e verdura tutti i giorni aiuta a tenere lontane le rughe. Una dieta sana e ricca di questi alimenti aiuta la pelle delle donne a rimanere giovane, al contrario di quanto accade per coloro che non seguono un’alimentazione particolarmente salutare. Meno fortunati gli uomini, sostengono i ricercatori olandesi dell’Erasmus Medical Centre di Rotterdam, i quali non sembrerebbero godere degli stessi benefici.

Se da un lato chi mangia più frutta e verdura tende a mostrare meno rughe una volta superati i 50 anni, al contrario le donne che consumano più carne, pane e bevande alcoliche vedono la propria pelle invecchiare più in fretta. Secondo i ricercatori la scelta di un’alimentazione sana ed equilibrata potrebbe quindi rivelarsi un’opzione più valida persino delle costose creme anti-età.

I ricercatori dell’Erasmus Medical Centre di Rotterdam hanno intervistato 2.700 individui, uomini e donne, di età superiore ai 50 anni. Al centro dei colloqui è stata posta l’alimentazione seguita dai soggetti, ciascuno dei quali è stato sottoposto a una scansione facciale 3D per misurare il numero di rughe presenti sul volto di ciascuno di loro.

Oltre ai risultati già citati, gli studiosi hanno scoperto che l’assunzione di una o più bevande alcoliche al giorno tende a contrastare gli effetti benefici offerti da una dieta sana. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Journal of the American Academy of Dermatology”. I dati ottenuti sono stati confermati dalla dott.ssa Selma Mekic, impegnata nella ricerca, che ha dichiarato: “In aggiunta al non fumare e al proteggere la pelle dal sole, questo lavoro suggerisce che le donne che desiderano sembrare più giovani più a lungo potrebbero avere adesso a disposizione un’altra via per ritardare la comparsa delle rughe. Le donne con un maggiore consumo di frutta, verdura e pesce, e un minore consumo di carne, zucchero, grassi saturi e alcol hanno mostrato una presenza di rughe facciali significativamente inferiore.”