La quinoa è uno pseudo cereale davvero ricco di proprietà e che offre diversi benefici a chi la consuma con una certa regolarità. La quinoa è povera di grassi, è priva di glutine, quindi adatta all’alimentazione dei celiaci.
Essendo poi altamente proteica rappresenta una valida alternativa alle proteine animali per coloro che seguono una dieta vegana.

La quinoa è un alimento eccezionale dal punto di vista proteico: contiene tutti gli amminoacidi essenziali di cui il nostro corpo ha bisogno. 100 grammi di quinoa cotta contengono circa 4,5 grammi di proteine. Inoltre, 100 grammi di quinoa cotta apportano al nostro organismo 21 grammi di carboidrati. I carboidrati della quinoa sono principalmente carboidrati complessi, si tratta quindi di un alimento a basso indice glicemico utile per chi vuole tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue.

Vista la ricchezza in fibre vegetali, la quinoa è utile a favorire il regolare funzionamento dell’intestino, è un cibo completo e supernutriente soprattutto per la sua ricchezza di amminoacidi essenziali ma anche perché fornisce al nostro organismo altre sostanze molto utili come il calcio e gli antiossidanti,è un alimento mediamente energetico, infatti 100 grammi di quinoa cotta forniscono al nostro organismo 120 calorie, che derivano dai carboidrati e dalle proteine presenti nella quinoa. La quinoa è poverissima di grassi e come tutti gli alimenti di origine vegetale non contiene colesterolo .La quinoa è un alimento facilmente digeribile ma nello stesso tempo dona al nostro organismo molta energia e tiene a bada il senso di fame grazie al suo potere saziante. Inoltre contribuisce a tenere a bada i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare.

La ricetta che vi propongo è l’insalata con al quinoa, facile da preparare a cui si possono accostare molti alimenti. Occorrono: 200 g di quinoa, 100g di pomodorini, 100g di mais, 1/2 cipolla, erbe aromatiche, sale, pepe e olio extravergine di oliva, una manciata di olive verdi.

Procedimento: sciacquate la quinoa diverse volte, cambiate l’acqua fino a quando non risulterà limpida: in questo modo eliminerete la saponina, sostanza che ricopre i chicchi della quinoa rendendola amara. Dopo averla lavata bene scolatela e mettetela in una pentola con una parte di quinoa e due d’acqua leggermente salata. Fate cuocere fino a che l’acqua non si assorbe completamente. Lasciatela raffreddare la quinoa in una ciotola e nel frattempo tagliate i pomodorini,affettate la cipolla, sciacquate e sgocciolate il mais ed aggiungere le olive denocciolate. Unite insieme tutti gli ingredienti e aggiungete sale, pepe, basilico e prezzemolo tritati, l’olio e mescolate bene. La vostra insalata di quinoa è pronta per essere servita.

Potete sbizzarrirvi per insalate calde e  fredde con i vostri ingredienti preferiti.