Hasselback potatoes with herbs on a plate

Le patate Hasselback sono un piatto tipico della cucina svedese, invenzione dello chef del ristorante Hasselbacken di Stoccolma. Sono patate tagliate nel mezzo, condite e messe in forno : hanno dei tagli paralleli per tutta la lunghezza della patata che permettono al trito di erbe aromatiche di penetrare nel cuore del tubero, rendendo tutto profumato e saporito. Semplicissime da preparare, queste patate sono anche molto molto gustose: diventano croccanti e il burro conferisce loro un sapore davvero particolare.

Ecco cosa occorre per prepararle:

  •  4 patate medie
  • 30 g di burro
  •  1 cucchiaio di pangrattato
  •  4 rametti di timo
  •  2 rametti di rosmarino
  • 2 rametti di origano fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  •  olio extravergine d’oliva
  • sale pepe q.b.

Preparare un trito finissimo di rosmarino, timo, origano e aglio.Procedere lavando bene le patate, strofinate con un canovaccio in modo da pulire accuratamente la buccia. Incidere i 2/3 delle patate, tagliandole a fettine sottili, lasciando intatta a circa un centimetro dalla base. Una volta completato il procedimento, lavatele sotto l’acqua corrente per eliminare l’amido. Sciogliere il burro e con l’aiuto di un pennello spennellare le patate entrando bene nelle fessure, poi distribuite il trito aromatico all’interno. Disponete le patate condite in una pirofila rivestita di carta forno, spennellatele ancora con poco burro, l’eventuale trito aromatico avanzato e il pangrattato. Infornate a 200°C per circa 1 ora, fino a quando la parte esterna delle patate non risulta bella dorata. Potete verificare la cottura delle patate Hasselback infilando uno stecchino fino alla base delle patate.

Per renderle più deliziose è possibile aggiungere del formaggio sulle patate a fine cottura.

Servirle ancora calde.