Oggi a Roma, presso l’Asino che Vola, verrà presentato un nuovo brand di food, Zeglù senza glutine, ma con gusto. La novità di Zeglù risiede nel suo altissimo livello di qualità e nell’impiego delle migliori materie prime che concedono a tutti, celiaci e non, di abbracciare uno stile alimentare in grado di soddisfare ogni singola esigenza (anche senza lattosio e vegan) e di affiancarsi alle migliori proposte enogastronomiche già esistenti. Grazie al meticoloso lavoro dello chef Luigi Sorrentino, gli alimenti riescono ad equiparare il gusto del gluten free a qualsiasi altro alimento, superandolo. Quindi, senza glutine, ma con gusto e qualità.
Non una moda passeggera, ma uno stile alimentare e un mercato destinato solo a crescere, specie in Italia. Le ultime ricerche scientifiche, infatti, hanno dimostrato come il numero di celiaci che ogni anno viene diagnosticato nel nostro paese è sensibilmente in crescita, per non parlare di quelli che ancora non l’hanno scoperto – si stima che un celiaco su quattro non sappia di esserlo.